tu sei in : lepianteappartamento.it - Piante

Piante

Avere delle piante in casa fa bene, ma affinchè anche loro siano a beneficiare della convivenza, alcune piccole accortezze sono necessarie, dalla quantità di luce a quella di acqua, fino alla temperatura del loro ambiente.

Piante
Non tutti vivono in tranquille campagne circondati dalla natura, dove le piante crescono copiose e in salute, dove ovunque ti giri vedi verde. Anche chi vive nelle jungle urbane può sentire il bisogno di avere un contatto con la natura, anche senza avere particolari conoscenze o il classico “pollice verde”. E' possibile, con poco sforzo, far crescere dentro casa le proprie piante, così da soddisfare il proprio desiderio di “natura”. Inoltre recenti studi hanno certificato che avere piante in casa fa decisamente bene, oltre a cambiare radicalmente la “vivibilità” di una casa.

Però bisogna tenere presente che le piante non sono un mero oggetto da arredamento, sono esseri viventi come noi ed hanno bisogno di attenzioni, anche se poche, ma comunque bisogna dedicargli qualche momento della nostra giornata affinchè crescano forti ed in salute. Alcune piccole accortezze possono fare in modo che i nostri “amici verdi” si sviluppino rigogliosi: è fondamentale per le piante la luce, senza di essa non avviene il procedimento di fotosintesi e non permettono la crescita dei fiori, quindi tenete presente che le piante, più sono colorate e più hanno bisogno di luce. Inoltre durante primavera ed estate hanno più bisogno di luce rispetto al periodo invernale, dove in quei mesi possono stare più lontani dalla luce senza risentirne troppo. Poi ogni tipo di pianta ha bisogno di diverse attenzioni, dalla quantità di acqua al tipo di terriccio da usare, alla grandezza e profondità dei vasi e alla temperatura degli ambienti in cui si trovano. Per esempio nei mesi che vanno da Marzo fino a Settembre, le piante sono in un periodo particolarmente florido, quindi necessitano di più acqua. E' meglio utilizzare, se possibile, acqua piovana, o al limite anche quella di casa, ma prima di versarla bisogna aspettare che il cloro presente si dissolva, quindi basterà aspettare un po'.

In queste pagine cercheremo di aiutarvi nello scegliere il tipo di pianta più adatta a voi, vi spiegheremo le loro origini e il tipo di cure di cui hanno bisogno.

se ti piace clicca   

Agrumi

arance matureQuando si parla di agrumi, ci si riferisce alla famiglia del genere “Citrus” o rutacee, queste piante, originarie della Cina, iniziarono ad essere coltivate già oltre 4000 anni fa in Oriente, dove si ... vai a : Agrumi

bonsai

vari tipi di bonsaiIl bonsai come forma d'arte è nata Cina, poi in seguito perfezionata dai giapponesi ed è legata all'arte di coltivare, dare un certo tipo di forma e al maneggiare utilizzando un numeroso tipo di tecni... vai a : bonsai

Bosso

piantagione di bossoIl bosso è sempre stato utilizzato come pianta per la creazione di siepi, secoli fa veniva piantato per creare stupende siepi a forma di labirinto molto in uso nell'Italia e nel resto dell'Europa. Men... vai a : Bosso

Calendula

calendula franceseLa calendula è stata utilizzata per secoli come pianta officinale grazie alle sue molteplici proprietà: antinfiammatoria, antisettica, antiparassitaria, antivirale, antifungina, cicatrizzante, vasodil... vai a : Calendula

Camomilla

crescita spontanea di camomillaLa camomilla è una pianta di tipo erbaceo che fiorisce nel periodo primaverile fino alla fine dell'estate. Le sue proprietà medicinali erano conosciute già dagli Antichi Egizi e dai Romani e grazie a ... vai a : Camomilla

Fiori di campo

fiori di campo variIl graduale avanzamento della cementificazione ha causato il lento ed inesorabile ritiro della natura, finendo per provocare una specie di estinzione in città di molte piante che in natura crescono in... vai a : Fiori di campo

La Foglia

foglia bagnataLa foglia è l'organo in cui e attraverso cui avviene la fotosintesi, un processo basilare per la sopravvivenza di tutti i tipi di piante. Durante questa fase, tramite la mediazione della clorofilla, v... vai a : La Foglia

La radice

radici di tipo aereoLa radice è quell'organo della pianta il cui compito è assorbire acqua e sali minerali direttamente dal terreno in cui cresce e si sviluppa. Grazie a questi preziosi elementi poi la pianta sarà in gra... vai a : La radice

Menta

menta selvaticaL'utilizzo della menta risale fino agli antichi Greci e agli antichi Romani, che utilizzavano le sue proprietà non solo in campo alimentare. I suoi usi, essendo una pianta fortemente aromatica, andava... vai a : Menta

Peonia

peonie di tipo erbaceoMentre in Europa erano più conosciuti i tipi di peonie “erbacee”, cresciute in nature e molto conosciute per le loro caratteristiche medicinali, è dal 1000 A.C. che risalgono le prime conoscenze sulla... vai a : Peonia

Primula

primula in una forestaLa primula, appartenente all'immensa famiglia delle Primulacee, che conta circa 500 tipi diversi di questa pianta, è sicuramente una delle piante più famose e la si può trovate in tutte le zone temper... vai a : Primula